domenica 28 giugno 2009

ONDA SU ONDA



una volta stavo in macchina con una tipa e non capivo perchè ogni volta che doveva telefonare abbassava i finestrini.
boh, pensavo. è primavera, avrà caldo.
alla quarta occasione le chiesi come mai avesse questa strana abitudine.
mi spiegò: aprendo i finestrini si evita che il vetro rifletta le onde radio amplificandone la potenza fino a bruciarti il cervello.
rimasi un po' interdetto.
soprattutto tenuto conto del fatto che non mi risultava che il vetro avesse effetti rilevanti sulla propagazione elettromagnetica.
però da quel giorno mi si insinuò il dubbio, visto che al suo cervello era certamente avvenuto l'effetto previsto.

lunedì 22 giugno 2009

CUCINE DAL MONDO: LUFTHANSA VS KLM


meglio un risotto in brodo con cubetti di mucca alle 4 del pomeriggio o un panino con uova, manzo e formaggio alle 6:50 del mattino marchiato "dutch trattoria", accompagnato con biscotti ripieni al caramello?

p.s. ma le hostess della KLM sono le più vecchie del mondo? ma con tutta quella figa che c'è in olanda, cazzo!

giovedì 18 giugno 2009

LOVE ME TENDER


un collega inglese mi spiegava il modo di dire "pearl necklace", che in italiano vuol dire "collana di perle".
praticamente funziona così: si deve venire sulla donna avendo cura di centrare il collo.
con un po' di pratica il risultato dovrebbe sembrare per l’appunto una collana di perle.
certi modi di dire inglesi a volte mi lasciano sbalordito quanto a sobrietà ed efficacia.

martedì 16 giugno 2009

FIRESTARTER


com'è sta cosa che in italia ogni paesello del cazzo ritiene di poter festeggiare almeno una occorrenza all'anno con i fuochi d'artificio?
e, soprattutto, con dei risultati di merda?
un piccolo comune di 10000 anime avrà un budget sì e no di 5000 euro per uno spettacolo del genere.
che cazzo volete che ne salti fuori?
dieci minuti scarsi di animazione sbiadita, con fuochi alti dieci metri.
una cosa da far morire di tedio gli spettatori.
da casa.
perchè tanto, a vedere i fuochi, non ci vanno.
e allora, sgradevole, che proponi?
ecco: propongo di raccogliere tutti i soldi di questi comuni sfigati disastrati e di fare un unico spettacolo pirotecnico.
secondo i miei calcoli raccogliendo i soldi di tutti i comuni italiani si potrebbe agevolmente acquistare un vecchio missile Vanguard TV-4 a tre stadi del '58.
di quelli che venivano usati per le prime missioni spaziali.
con simulazioni in excel ho verificato che si potrebbe caricare il missile di stronzio, bario, cariche fulminanti e di spaccata per ottenere una vagina gigante di colore rosa acceso.
così facciamo un unico botto.
ma potentissimo.
potremmo farlo partire dal comune di longobucco.
il botto si sentirà in tutto il mondo.
ed una figa gigante troneggerà per alcuni minuti in cielo ad una altezza di circa 4000 metri.
visibile ovunque.
tanto potente che, per guardarla, serviranno gli occhiali da sole in piena notte.
ovviamente il comune di longobucco verrà spazzato via dall'onda d'urto.
ma fondamentalmente chissenefrega.

lunedì 15 giugno 2009

COME OTARIE


ho scoperto che andare ad una festa universitaria in uk non è affatto male.
se poi la festa è una superfesta con qualche migliaio di studentesse con velleità da miss maglietta bagnata, è ancora meglio.
può essere allora che tu scopra che il tuo inglese è più sciolto di quello che pensavi e che puoi intrattenere brillanti conversazioni con le più belle ragazze della serata.
addirittura può succedere che tu vada dalla ragazza più fica della festa, la trascini via dagli amici, e dopo un po' vi trovate in un angolo della sala avvinghiati come otarie.
lei vi guarda con due occhi verdi da gatta e pelle d'alabastro che al solo pensiero vi fa venire un'erezione.
ad un certo punto si avvicina al vostro orecchio e vi sussurra: "you've a sexy style".
allora capisci che stai andando forte.

ok.
non vi nascondo che lei era una di queste.
va bene.
era completamente ubriaca e per ripetere correttamente il mio nome ci ha messo dieci minuti buoni.
e, vero anche questo, dopo altri dieci minuti mi ha lasciato per andare a fare lingua in bocca con un altro.

ok. ma a voi cosa cazzo ve ne frega?
ma andatevene affanculo, và...
stronzi invidiosi.

ASCII LOVE

domenica 14 giugno 2009

BRITISH GIRLS GO WILD

non me lo aspettavo, ma le studentesse universitarie inglesi sono proprio delle gran troie.
se ne vanno ingiro a notte fonda, con 12 gradi, col vento, con la pioggia, praticamente nude.
anzi no.
non proprio nude.
sotto la microgonna costituita da una fascia di stoffa trasparente di 5 centimetri, indossano pure delle scarpe da vere zoccole.
quelle lucide, color rosa shocking, con zeppe e tacco 14 che trovi sono in qualche sito internet specializzato in articoli per feticisti, o in qualche strip club di basso rango in periferia.
il degrado morale di una intera società viene così espresso alla meraviglia da ventenni lascive e corrotte.
perennemente ubriache.
prive di vergogna.
senza sguardi rivolti al futuro.
in grado di abbassare da sole il livello medio di dignità delle donne di tutto il mondo.
e non ci pensano un istante a fare lingua in bocca con il primo uomo gli si presenti innanzi in grado di dire: "hello, i'm italian".

Dio le benedica.

venerdì 5 giugno 2009

FAMMI BELLISSIMO


sgradevole: checcazzo. sono andato a tagliarmi i capelli da un parrucchiere frocio.... mi ha fatto un male al cuoio capelluto che non puoi lontanamente immaginare. aveva due braccia possenti e assomigliava pure a mastro lindo. tirava i capelli come se stesse dando forma alla plastilina sotto l'influsso di qualche fungo allucinogeno.
per mettermi il gel ha unito le mani tirando ripetutamente la mia testa all'indietro. e per farsi forza si è puntato addirittura con una gamba contro lo schienale della poltrona.
ho la testa in fiamme, porca troia.
amica s: mi vuoi dire che sei stato preda di un gay con due braccia come mastro lindo, che l'unica cosa che ti brucia è il cuoio capelluto, e ti lamenti pure?
sgradevole: cazzo. sai sempre come vedere il lato positivo, tu.

mercoledì 3 giugno 2009

PAESE CHE VAI USANZE CHE TROVI


tutto mi aspettavo nella vita, tranne sentire il proprietario del chiosco kebab dire ad un certo punto: "chisti stranieri, tutti che venghono in'talia e lo stato li dà tutto. mentri io, che sono chi da ventidui ani sempre fatto tutto da solo. chiesto mai un cazzo. io li voli tutti fori dai colioni"