venerdì 24 aprile 2009

mercoledì 22 aprile 2009

EARTH DAY


secondo i miei calcoli l'unico futuro ecosostenibile possibile consiste nella morte repentina di tutti gli esseri umani.
in appena 4 o 5 secoli la natura, o quel che ne resta ad oggi, dovrebbe riprendere il controllo completo del pianeta e spazzare via la maggior parte delle stronzate di cui andiamo così orgogliosi. (*)

(*) ovviamente la direzione auspica fortemente questo risultato.

A PROPOSITO DEL CODICE BINARIO


01101101 01101001 00100000 01110011 01110100 01100001 01110100 01100101 00100000 01110100 01110010 01100101 01101101 01100101 01101110 01100100 01100001 01101101 01100101 01101110 01110100 01100101 00100000 01110011 01110101 01101001 00100000 01100011 01101111 01100111 01101100 01101001 01101111 01101110 01101001 00101110

martedì 21 aprile 2009

TEOREMA DELLA SCARPA CON TACCO


condizione necessaria e sufficiente per l'esistenza di una scarpa con tacco superiore ai 12 cm e con lacci alla caviglia, è l'esistenza di una donna che si fa scopare in piedi contro il muro mentre le indossa.

lunedì 20 aprile 2009

COORDINATES


amico A: mi sono comprato un orologio nuovo con funzione gps, altimetro e personal trainer.

sgradevole: ah si? e a che serve?

amico A: beh, registra il percorso che fai a piedi e poi, quando vai a casa, puoi vederlo direttamente sulle mappe di google.

sgradevole: decisamente utile per te. il tuo allenamento principale lo fai camminando dalla scrivania al bagno del piano di sopra, sempre che l'altimetro si accorga dei dislivelli tra un piano e l'altro.
anzi, a dire la verità, sono fortemente fiducioso del fatto che il gps nemmeno funzioni dentro il tuo cubicolo 2 metri per 2, vanificando così la registrazione quotidiana dei tuoi 250 metri percorsi tra una defecata, una pisciata e la sega quotidiana.

amico A: in realtà sono già in ritardo di 200 km rispetto al programma mensile del personal trainer.

sgradevole: se me lo chiedi con voce implorante ti porto a fare un giro in macchina. tieni l'orologio fuori dal finestrino, e così eviti di fare una figura di merda con l'avatar del tuo allenatore virtuale.

amico A: ... penso che c'hai ragione, cazzo.


sgradevole: ok panzone, si parte. che non ti vorrei proprio vedere ridotto pelle e ossa.

sabato 18 aprile 2009

LE VERITA' NASCOSTE


"ehi, ma quelli sono james dean e marylin monroe?".
"no, è impossibile".

"ehi, ma quella è una mercedes?".
"no, è impossibile".

esatto.
infatti i primi sono due brutti sosia.
la seconda invece è un carrettone tipo range rover che non si comprerebbe neanche mia nonna.

e considerate che mia nonna non è di gusti difficili.
abituata, com'è, a vivere in un loculo del cimitero.

LA FATTORIA DEGLI ANIMALI


voi che guardate la tv più di me, spiegatemi una cosa.
ma quel tizio che quando parla non si capisce un cazzo, da che paese del terzo mondo viene?

quello magro, intendo.

giovedì 16 aprile 2009

SONO SEMPRE I MIGLIORI CHE SE NE VANNO


oppure dipende da una attenta selezione degli intervistati.

"mia moglie era una donna straordinaria. sono distrutto dal dolore."
"mio figlio era davvero un bravo ragazzo. non so darmi pace."
"i mie vicini? mai avuto un problema con loro. delle persone squisite."

sempre così. ma gli stronzi non muoiono proprio mai?

"quella troia? l'avrei uccisa io con la motozappa, se solo non mi avesse anticipato quel branco di cani randagi."
"quello stronzo? con tutto quello che si era sparato in vena avrebbe potuto vendersi alle industrie farmaceutiche come tester di nuovi medicinali, invece di rubarci in casa per comprarsi l'eroina. tossico capellone di merda. meno male che è uscito in motorino senza casco."
"una famiglia di coglioni. lui alla sera se ne andava sempre a puttane, lo sanno tutti. lei invece si faceva scopare dal postino. e sua figlia mi faceva pompini regolarmente nel ripostiglio degli attrezzi. meno male che ci ha pensato il monossido di carbonio a finirli. però per la figlia mi dispiace."

mercoledì 8 aprile 2009

REINGEGNERIZZAZIONE DEI PROCESSI


secondo la disciplina della reingegnerizzazione dei processi sembra assodato che sia conveniente, per le aziende, basare le proprie attività su orari di lavoro compatibili con la vita privata dei propri dipendenti.
ciò favorisce infatti la produttività ed il senso di soddisfazione dei lavoratori.
da studi ancora più avanzati in materia, pare addirittura che esista un limite fisico per le ore che un lavoratore può passare ogni giorno in ufficio senza mettere seriamente a repentaglio la propria produttività o, quantomeno, la definizione di anno. tale numero è accreditato pari a 24,000±0,005.
questi studi hanno inoltre evidenziato quantitativamente l'abitudine degli impiegati di fingersi malati nelle giornate di lunedì e venerdì allo scopo di allungare artificiosamente il week end.
sembra infatti che ben il 40% delle assenze totali dipendano da assenze consumate in queste due sole giornate.
a pensarci bene, ha proprio dell'incredibile.

domenica 5 aprile 2009

MISS KALINA


miss kalina si scusa con il gentile pubblico ma non potrà partecipare al blog come precedentemente annunciato causa improvvisa menopausa.

la direzione.

CORSI INTERESSANTI


l'università di bologna organizza un master dal bizzarro titolo: "mediatori dei conflitti - operatori di pace internazionali".
l'obiettivo dichiarato è quello di formare un esperto di monitoraggio ed analisi delle dinamiche conflittuali, gestione e trasformazione dei conflitti nonché di progettazione e realizzazione di programmi di intervento nelle aree di crisi di convivenza.
dato che la locuzione "crisi di convivenza" suona quanto meno riduttiva rispetto al puttanaio cui assistiamo tutti i giorni, possiamo affermare con sicurezza che trovare lavoro dopo il master, sfortunatamente, non sarà un problema.
sono particolarmente affascinato dai corsi "teoria e pratica del conflitto I e II".
mi chiedo dove facciano la pratica e, soprattutto, quante siano le possibilità reali di riuscire a mediare un conflitto in medio oriente dopo aver letto al massimo un paio di dispense sull'argomento.
più o meno quante quelle di scopare una donna dopo aver letto un manuale sull'amore di willy pasini, presumo.

il costo, certo, non è trascurabile.
ma nel prezzo è compresa una settimana di stage full immersion a gaza equipaggiati con una borraccia di acqua ferrarelle ed una bandiera bianca.
la precedente edizione ha promosso i partecipanti a pieni voti.
ovviamente tutti quelli sopravvissuti allo stage.
(pare che l'acqua ferrarelle e la bandiera bianca siano comprese nel prezzo del master. la borraccia invece no.)

sabato 4 aprile 2009

DONNE DA ELIMINARE DALLA FACCIA DELLA TERRA


lei 1: "cara, hai ragione, ma non te la devi prendere per queste cose…"

lei 2: "eh, lo so, lo so. è che non posso farci niente. sono della vergine e quindi non sopporto le ingiustizie."

giovedì 2 aprile 2009

SGRADEVOLE VI SPIEGA LA LEADERSHIP #1


dopo anni di studi nell'ambito del project management e numerose esperienze sul campo sono giunto alla conclusione che, per ottenere il massimo dai propri collaboratori, bisogna gestire con molta attenzione la relazione che si instaura con loro.
il metodo migliore per ottenere in poco tempo un lavoro di qualità rimane però quello del bastone e della carota.

il bastone va usato su di loro quando non lavorano.
la carota, invece, quando sbagliano.
ovviamente la carota va conficcata nel culo.